Il 12 luglio inaugura la rassegna Riccardo Gileno, cantautore triestino folk-pop che racconta la sua vita accompagnato dalla sua chitarra. Fresco vincitore del premio “Mei Superstage”, grazie alla sua calda voce e alle sue melodie, crea un’atmosfera intima e molto coinvolgente per il pubblico.
http://bit.ly/riccardogileno

Si prosegue il 19 luglio con Valentina Polinori, giovane cantautrice romana, una voce dolce che racconta emozioni complicate in modo semplice. Valentina ha vissuto cinque anni a Parigi e il suo primo disco si intitola “Mobili”. Con un set acustico presenterà anche qualche brano in anteprima dal nuovo album che uscirà in autunno.
http://bit.ly/valentinapolinori

Unica band presente in programma sono i Caveleon capitanati da Leo Einaudi in scena il 26 luglio: due voci, chitarra acustica, ritmiche d’avanguardia, pianoforte, tastiere e arrangiamenti pieni di suggestione che ci portano a immaginare di essere in luoghi al contempo familiari e inesplorati.
http://bit.ly/caveleon

Il 2 agosto chiude il ciclo di concerti Sammarco, un progetto di cantautorato di stampo indie-pop.Sound e melodie strizzano l’occhio oltreoceano, abbracciando testi in italiano che prendono spunto da esperienze personali in un mood malinconico ma consapevole. È uscito, il 22 marzo, per Platonica il suo primo album: “La parte migliore”. Con lui sul palco Il Cairo, enfant prodige del cantautorato italiano.
http://bit.ly/sammarco-

Il 9 e il 16 agosto infine doppio appuntamento con due capisaldi assoluti della storia della musica, uno americano l’altro inglese. “If I could only remember my name” (1971) di David Crosby e “Led Zeppelin III” (1970) dei Led Zeppelin verranno spiegati e sviscerati dal cantautore e produttore Giuliano Dottori – direttore artistico di Musica Distesa – che duetterà col fratello Corrado – vignaiolo e scrittore – che a sua volta porterà sul palco due dei suoi vini naturali. Come in una session di registrazione improvvisata, in una jam session, la musica senza tempo di David Crosby e dei Led Zeppelin verrà fatta dialogare con i vini de La Distesa.